data 10 cose che i barcellonesi amano fare a Barcellona

lunedì 22 settembre 2014

10 cose che i barcellonesi amano fare a Barcellona

Barcellona che non ne può più dei turisti maleducati, Barcellona che il turismo identifica soprattutto con Antoni Gaudí e con il Camp Nou, il mitico stadio del Barça, Barcellona che, grazie ai voli low cost è a meno di due ore di volo dall'Italia. Ma qual è la Barcellona amata dai barcellonesi, quella che tengono per sé e che tende a sfuggire al turismo da weekend?

BuzzFeed e British Airways ne hanno parlato con i barcellonesi e hanno stilato la lista delle 20 cose più amate da chi vive a Barcellona. Ecco le prime 10 in italiano, le altre 10, in inglese, su buzzfeed.com

1 Prendere un autobus fino al Parc Güell
Disegnato da Antoni Gaudí, il Parc, sulle alture di Barcellona, è caratterizzato da originali mosaici, statue ed edifici nel più puro stile gaudiano.
2 Prendere un caffè nella Plaça de la Concòrdia
E' una piccola piazza nella zona Les Corts, considerata una gemma nascosta dai locali, è definita da BuzzFeed "un piccolo angolo zen lontano dalla frenesia della città". Il consiglio è di prendere un caffè al Fragments Café
3 Visitare il mercato di Sant Antoni la domenica mattina
Perché visitare il popolare mercato di domenica mattina?! Perché "sarà meravigliosamente senza turisti" e si potranno cercare piccoli tesori introvabili e vintage tra poster, fumetti, libri, monete.
4 Mangiare un gelato da Tomo II
E' tutto quello che cercate in una gelateria, buona qualità, varietà di gusti, prezzi ragionevoli e porzioni generose! Consigliate la vaniglia e la crema catalana
5 Andare in bicicletta
Non c'è niente che piaccia di più ai barcellonesi che girare la propria città in bicicletta e ci sono vari tour che aiutano i turisti a conoscere meglio BCN in bici.
6 Ballare tutta la notte al Magic
Il Magic è un piccolo e delizioso rock club, piuttosto amato dai barcellonesi, con drinks a prezzi ragionevoli, un repertorio che spazia tra i decenni del rock e, in occasione di eventi e serate speciali, con ingresso e drink gratis prima di mezzanotte
7 Evitare le Ramblas
Le Ramblas sono il cruccio dei barcellonesi: sono così invase dal turismo che hanno perso la propria identità e i barcellonesi non le riconoscono più. Di più, le evitano e preferiscono le aree vicine, il Passeig de Gràcia, in primis.
8 Bere un drink e mangiare le deliziose insalate al Nakupneda
Nome esotico (in swahili significa ti amo) per un locale noto per le sue insalate esotiche e i suoi vari tipi di caffè. La terrazza è un punto d'osservazione molto apprezzato
9 Comprare i biscotti delle suore di Caelum
Comprare i dolci dalle suore è una tradizione che si ritrova in tutta la Spagna. A Barcellona il punto di riferimento è Caelum. Il prezzo è un po' più alto rispetto a quello dei dolci delle pasticcerie, ma c'è il valore aggiunto della produzione artigianale delle suore.
10 Evitare le spiagge affollate di Barceloneta
Anche questo è un must barcellonese: le spiagge cittadine sono frequentate soprattutto dai turisti. I barcellonesi preferiscono raggiungere le vicine Sitges e Selva de Mar (il trasporto pubblico ci arriva comodamente).